" IN  OGNI  IMPRESA  SI  DEVE  PRIMA  CONSIDERARE

CON  PAZIENZA  CIO'  CHE  E'  NECESSARIO,

MA  NON  APPENA  SI  E'  PRESA  LA  DECISIONE

ESSA  VA  RAPIDAMENTE  REALIZZATA "

 

                                                             Benjamin  Franklin

_________________________________________________

COSA S'INTENDE PER CONSULENZA AZIENDALE

 

La Consulenza Aziendale è detta propriamente la prestazione professionale di un consulente, un esperto professionista che, avendo accertata esperienza e pratica in più materie, consiglia ed assiste il proprio cliente nello svolgimento di atti, fornendo informazioni e pareri professionali.

 

Il compito del consulente aziendale sarà quindi, una volta acquisiti gli elementi che il cliente già possiede, di aggiungere quei fattori della sua competenza, conoscenza e professionalità che potranno promuoverne sviluppi nel senso e nella meta aziendale desiderati.

 

In tale contesto, sarà sostanziale ed essenziale il rapporto di fiducia tra il cliente e chi fornirà la consulenza professionale.

 

Tale fiducia potrà fondarsi sia su un rapporto già consolidato, che sulla notorietà del consulente aziendale ovvero dai titoli accademici e professionali che egli possiede.

   

Il Consulente Aziendale di fiducia

 

Le prestazioni del consulente aziendale di fiducia riguarderanno rapporti fondati sulla stima che una persona riscuote, a prescindere dalle formalità e dai titoli che lo stesso possiede.

 

La competenza del consulente  aziendale di fiducia  riguarderà, solitamente, problematiche anche a carattere riservato e delle quali egli avrà ampia conoscenza e se ne prenderà cura, anche attivamente.

 

Il contesto particolare rende, talvolta, delicato e sensibile il ruolo del consulente aziendale di fiducia, in particolare nei casi in cui l’esito della consulenza si dovesse prestare a conoscenze di natura morale o legale, così dette, riservate.

 

 

La Consulenza Aziendale alle Organizzazioni

 

La consulenza aziendale alle organizzazioni, per piccole e medie imprese, tratta servizi rivolti a diverse tipologie professionali, con capacità di fonti finanziarie proprie, ovvero derivanti da fondazioni o da munificenza privata o da Enti pubblici locali o nazionali e comunitari.

 

La consulenza aziendale alle organizzazioni si svolge in più fasi: dall'analisi del bisogno organizzativo, formativo, gestionale, ecc., al reperimento delle fonti di finanziamento; dalla razionalizzazione della documentazione generale, all’offerta tecnica e del piano finanziario.

 

Questo tipo di consulenza aziendale riguarda, anche, l’organizzazione, in corso d'opera, sia della parte direzionale che quella del processo produttivo.

 

N.B.:   Le offerte dei finanziamenti pubblici per la formazione del personale,

          riguardano interventi che agevolano l’adattamento delle maestranze

          ai mutamenti industriali ed all’evoluzione dei sistemi di produzione.

          Rientrano, in questo scopo, le attività di formazione promosse dalle

          organizzazioni a favore dell’aggiornamento dei propri dipendenti.